Neurolab

Le Neuroscienze nella vita quotidiana

Costituito in Svizzera nel 2008, Dya Swiss Institute SA si occupa della promozione e della crescita della persona umana sul piano intellettivo, affettivo, relazionale, mediante la progettazione e la applicazione di modelli organizzativi interdisciplinari nell’ambito neuroscientifico, in particolare dello sviluppo ottimale del cervello in termini di neuroeducazione, di strumenti psicologici di diagnosi, di precorsi riabilitativi e integrativi.

Modelli Organizzativi

Il modellio organizzativo che DYA intende diffondere è l’utilizzo delle conoscienze neuroscientifiche nel campo della educazione (neuroeducation), della autonomia nella longevità, del miglioramento degli ambienti di lavoro, della umanizzazione dei mercati e della economia (neuromarketing), dei percorsi di crescita personale (neuroethics) e culturale (neuroaesthetics), empatia tra gli individui (neurosocialty), del benessere della persona (mind/body medicine), dell’equilibrio nella giustizia sociale (neurolaw). Tale approccio rappresenta un formidabile laboratorio di incontro tra scienza e vita quotidiana , di ricerca di un umanesimo consapevole e lanciato verso uno sviluppo sostenibile con al centro la persona umana. Questo è il Laboratorio di Neuroscienze, il NEUROLAB.

Le Neuroscienze, il cervello al centro nella espressione della persona umana

Dya Swiss gestisce strutture di survey, diagnosi e cura e adotta strumenti innovativi di diagnosi e cura, si occupa anche della formazione delle risorse umane dedicate, per garantire elevati standard di qualità nelle attivita pratiche.
L’ Istituto Dya Swiss ha avviato in diversi Paesi , in tutto il mondo scientifico occidentale e orientale, partnerships con Enti non Profit, Università, Accademie, Centri di Ricerca, per la applicazione dei modelli organizzativi, di cui detiene la proprietà intellettuale.
Il Neurolab è una struttura organizzativa che mette a disposizione le acquisizioni neuroscientifiche più recenti e le rende fruibili e utili in sistemi socialmente complessi come:

  • Neurolab Scuola-Famiglia (Neuroeducation)
  • Neurolab Longevity (patrimonio cognitivo e life span neurotraining)
  • Neurolab in ambiente di lavoro (WW – Wellbeing at Work)
  • Turismo della Salute (Green and Silver Tourism : percorso come esplorazione e viaggio come metafora della vita)

Progetto Neurolab

Scuola - Famiglia

Fondazione Turano - Liceo Kant

ROMA - ITALIA

In italia, Dya Swiss Institute ha costituito un protocollo di intesa con la Fondazione Turano per le Neuroscienze, con sede a Roma, per la diffusione e implementazione di modelli organizzativi nell’ambito della Scuola.

Nel modello organizzativo Neurolab Scuola-Famiglia (NSF), l’obiettivo è aprire un dialogo tra famiglie e contesti scolastici in cui si rendono evidenti principalmente eventuali situazioni di disagio nel comportamento, nell’apprendimento, nella performance cognitiva di soggetti in eta evolutiva, in particolare nei segmenti 3-8 anni, 8-13 anni, 13-18 anni.

L’Istituto, attraverso personale qualificato , individua aree di riferimento per lo studio e il trattamento di disturbi e deficit dell’apprendimento in soggetti in età scolare, fornisce servizi di orientamento, mette a disposizione percorsi formativi in materia di mediazione familiare, con particolare attenzione al rapporto scuola/famiglia e al disagio adolescenziale e giovanile.

Tale disagio può avere un aspetto di tipo educativo, oppure richiedere un intervento di tipo psicologico, oppure un percorso riabilitativo di recupero e inclusione. Se individuato precocemente, si può intervenire con strumenti appropriati ottenendo due importanti risultati: evitare il confinamento del soggetto in una medicalizzazione forzata e mettere in evidenza situazioni che preoccupano e angosciano genitori e docenti, ai quali a volte, mancano gli strumenti per gestire tale disagio o difficoltà nel/la ragazzo/a.

Il Neurolab Scuola-Famiglia è costituito da una struttura organizzativa che di solito si trova preferenzialmente allocata all’interno di istituti scolastici, centri educativi o riabilitativi, locations adatte alla aggregazione e alla formazione.

Scroll to top